Saarland


  

Fotografia bandiera vericale scattata a Perl, azienda privata, il 7 luglio 2018


Saarland: la bandiera

Fonte: FOTW

Tricolore nero rosso oro, a tre bande orizzontali di eguali dimensioni, caricato al cantone con lo stemma del Laender. 

Lo stemma è uno scudo quadripartito e racchiude in sè i simboli di alcune dinastie regnanti della zona: al primo, al leone rampante argento in campo blu (Nassau-Saarbruecken); al secondo, alla croce rossa in campo argento (vescovo e principe elettore di Trier); al terzo d'oro alla banda rossa passante, caricato di tre aquile argento (conti di Lorena - Lotaringia); al quarto, ale leone d'oro rampante in campo nero (principe del Palatinato).

Come d'abitudine nelle aree di tradizione germanofona, la bandiera è spesso utlizzata nella sua variante verticale. Lo stemma è in questo caso ruotato di 90°, e la proporzioni sono di 5:2..

Storia della bandiera
La bandiera, disegnata ed adottata ufficilamente il 9 luglio 1956, a seguito del il ritorno del Laender sotto sovranità tedesca, dopo il periodo di governo autonomo sotto l'egida degli Alleati; è entrata in uso il 1 gennaio 1957.

Torna alla Germania